EYFFC: Recap Day 2

1
537
Cielo un po’ coperto e temperatura più fresca oggi a Grosseto, nel cuore della Maremma toscana, per la seconda giornata dei Campionati Europei giovanili. Le squadre si sono ormai ambientate e l’agonismo in campo è sempre più evidente, con i playoff nel mirino per tutti i team.
Ancora bottino pieno per Italia, Rep. Ceca, rispettivamente con le categorie U15 e U17 maschili. La Nazionale Italiana U15 non molla e anche oggi ha offerto un grande spettacolo, battendo in rimonta una coriacea Austria e chiudendo il match con due soli punti di scarto. Diverso il percorso del team U17 della Rep. Ceca, vera ‘schiacciasassi’ del torneo. Gli atleti cechi, dotati sia fisicamente che tecnicamente, hanno prima battuto per 68 a 0 la Slovacchia nella partita di apertura questa mattina, poi vinto una combattutissima sfida contro l’Ucraina per 38 a 28, confermandosi la squadra da battere in questa categoria.
Sul fronte femminile, la Slovenia si conferma ai vertici della classifica U15, con una vittoria e una sconfitta all’attivo. Le giovanissime atlete slovene, arrivate in Italia con un roster ridottissimo, si stanno dimostrando la vera sorpresa di questi Campionati e un osso duro per tutte le altre formazioni in gara. Questa mattina hanno avuto la meglio sulle austriache per 26 a 13, ma poi hanno dovuto soccombere all’Italia (33 a 25), che le segue immediatamente in classifica.
Continuano le sfide tra Italia e Austria U17 al femminile, con le padrone di casa che raddoppiano il vantaggio vincendo anche il match odierno, seppur con grande fatica, per 33 a 26. Domani, la terza sfida che potrebbe regalare il titolo continentale alle italiane, oppure riaprire i giochi….Certamente sarà una partita tutta da seguire per gli appassionati, cui però sarà richiesta una levataccia: il match, che sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook della Fidaf, inizierà infatti alle 8.30 del mattino.
Giornata decisamente positiva, come anticipato, anche per le atlete della nostra formazione U15 femminile: dopo il pareggio per 6 a 6 contro l’Austria di questa mattina, hanno lottato con le unghie e con i denti nel match di rivincita contro le slovene, battendole meritatamente per 33 a 25 e agguantando un ottimo secondo posto.
Per finire, applausi per il team U17 azzurro, oggi perfetto in entrambe le partite disputate: 28 a 19 e vittoria contro l’Austria questa mattina, e poi capolavoro finale di giornata contro l’Ucraina, battuta per 59 a 0.
Ph. Credits: @Manuela Pellegrini

ENGLISH VERSION

EYFFC: RECAP DAY 2

There is seemingly no stopping the male Italy U15 and Czechia U17 teams as they maintain their command of the standings. The female Slovenia U15 team is still in the top slot as is the Italy U17 team which won the second game against Austria and is now only one game away from realising the European dream. Here’s how it went.

Cloudier and cooler here today in Grosseto, in the heart of Tuscany’s Maremma area, for the second day of the European Youth Flag Football Championships. The teams have settled in well with their competitive spirit on the field really tangible now as everyone eyes a place in the playoffs.

Italy and Czechia struck again with victory in the male U15 and U17 categories respectively. The Italian U15 team is holding firm and provided another great show today by coming back to beat a tenacious Austria by just two points. The Czechia U17 team has a different approach as they ‘steamroller’ their way through the tournament. Well-equipped both physically and technically, the Czech players first smashed Slovakia 68-0 in the opening game this morning, before going on to win a hard-fought battle against Ukraine 38-28, confirming that they are the team to beat in this category.

Slovenia recorded a win and a loss to head up the female U15 standings. The young Slovenian players came to Italy with a pared-down roster, but are proving to be the real surprise at these championships and a tough nut for all the other teams to crack. This morning they proved too strong for the Austrians and triumphed 26-13, only later to be defeated by Italy (33-25), which is right behind them in the rankings.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui