Otto Nazioni in gioco per gli Europei Junior di Flag Football

1
547
Otto nazioni, 4 categorie, 18 squadre in competizione: sono questi i numeri dei prossimi Campionati Europei giovanili di flag football, che la Fidaf organizzerà sotto l’egida della Federazione Internazionale, IFAF,dall’8 all’11 settembre prossimi, nello splendido contesto della Fattoria La Principina di Grosseto.

 

Austria, Repubblica Ceca, Francia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina ed Italia si contenderanno i titoli U15 e U17, maschili e femminili, in una competizione che manca dalle scene europee dal 2016, anno in cui la nostra Nazionale U15 si aggiudicò il titolo continentale. La grande e graditissima novità è rappresentata dalla presenza delle formazioni femminili, una prima assoluta per il Campionato Europeo giovanile di flag football e che premia il lavoro di sviluppo della disciplina portato avanti da tutti i Paesi.

 

Il board esecutivo di IFAF ha assegnato con grande piacere all’Italia gli hosting right dei Campionati Europei 2021 U15 e U17 di Flag Football – ha dichiarato Richard MacLean, Presidente IFAF. “La FIDAF ha dimostrato un’eccellenza di livello mondiale nell’organizzazione dei tornei IFAF e non abbiamo dubbi che anche questa volta sapranno trasformare questo evento in una favolosa vetrina per il nostro sport. Dopo un anno privo di competizioni internazionali sotto l’egida di IFAF, questi Campionati sono una fantastica notizia per lo sport e per tutti i nostri giovani atleti, che non vedono l’ora di poter rappresentare il proprio Paese. Da parte di IFAF, desidero augurare a tutti un’estate piena di divertimento”.

 

Tornare ad ospitare un evento continentale nel nostro Paese dopo i meravigliosi Campionati Europei U19 del 2019 a Bologna – ha commentato il Prof. Leoluca Orlando, Presidente della FIDAF – è motivo di grande orgoglio per la nostra Federazione, ancor più dopo quasi due anni di enormi difficoltà per tutto il mondo. Faremo di tutto per rendere questo evento indimenticabile per tutti i partecipanti e sarà una vera gioia poter accogliere nel nostro meraviglioso Paese tanti giovani atleti e le loro famiglie. Ringraziamo IFAF per averci ancora una volta onorato dell’organizzazione di una competizione tanto prestigiosa e tutte le nazioni che hanno scelto di condividere con noi l’entusiasmo per questa ripartenza non solo sportiva”.

 

Il torneo sarà organizzato su 3 giorni di gare, con l’arrivo delle squadre fissato per l’8 di settembre e la partenza il 12. Sette le squadre maschili e tre quelle femminili Under 15, iscritte, mentre nella categoria U17 avremo sei team maschili e due femminili:

 

U15 M: Austria, Francia, Italia, Rep. Ceca, Serbia, Slovacchia, Ucraina
U15 F: Austria, Italia, Slovenia
U17 M: Austria, Francia, Italia, Rep. Ceca, Slovacchia, Ucraina
U17 F: Austria, Italia

 

Il format del Campionato prevederà formule diverse, con le nazionali U17 femminili italiana e austriaca che si sfideranno al meglio delle 5 partite. Nelle altre categorie sono previsti incontri di sola andata o andata e ritorno, con turni di wild card, semifinali e finali (vd. regolamento allegato).

 

La FIDAF, in collaborazione con il Comune di Grosseto, coinvolgerà il più possibile il territorio, cercando di valorizzare le risorse e l’immenso patrimonio culturale, artistico, naturale ed eno-gastronomico della Regione Toscana e della Maremma in particolare, coinvolgendo le squadre e i loro accompagnatori in un viaggio che diventi una festa per tutti e cinque i sensi!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui