Messico Vs Italia: 36-35 Il sogno sfuma per un solo punto

1
367

Ci hanno provato, eccome se ci hanno provato! I ragazzi di coach Gerbaldi hanno dimostrato oggi a tutto il mondo il valore del flag italiano, giocando una partita incredibile, in bilico fino a 2 secondi dal fischio finale e decisa in favore dei messicani per un solo punto.

Grande equilibrio sin dall’inizio, con gli azzurri che passano subito in vantaggio sull’asse Zahradka-Santagostino per il 7-0 che sblocca il risultato, nel primo drive offensivo. I messicani rispondono subito, ma senza trasformare e l’Italia resta in vantaggio. Corrado raddoppia, con la complicità di Bouah per il punto addizionale, ma i messicani ci riprendono subito e vanno al pareggio: 14-14 e finisce il primo tempo.
Il Messico riparte in attacco e riesce subito a mettere la testa avanti, ma l’Italia non ci sta e arriva al pareggio grazie al TD di Jordan Bouah e alla trasformazione da due punti di Simone Alinovi: 22 a 22. Il botta e risposta continua, con il Messico che torna avanti e l’Italia che insegue con il TD di Corrado e il punto addizionale di Alinovi che firma il sorpasso: 29-28. Manca poco più di un minuto al termine dell’incontro e l’Italia sogna grazie al TD di Simone Alinovi. Falliamo la try, però, e la distanza resta di soli 7 punti…..35-28.
Il finale è a dir poco drammatico: a 50 secondi dal fischio finale, il Messico segna e decide di giocare per la vittoria, provando la try, che va a segno: 36 a 35. Ormai mancano una manciata di secondi e l’Italia ci prova macina tutto il  campo, combatte senza risparmiarsi sino a 2 secondi dal termine, con una penalità che spinge il nostro attacco a 17 yard dall’endzone. Ma il sogno non si concretizza e il Messico si qualifica per la finalissima contro gli USA, che nel frattempo hanno dominato l’altra semifinale contro Panama (35-6).
L’Italia giocherà dunque per il podio, contro la  formazione panamense, alle 12.45 italiane. Comunque vada, è stato un torneo incredibile che sancisce il grande valore degli azzurri, unici in Europa ad arrivare tra le prime 4 squadre al mondo!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui